venerdì 16 marzo 2012

SUB TERRA (IS COMING...): CIMITERO MONUMENTALE DI STAGLIENO

Cimitero Monumentale di Genova

Quando si arriva dinanzi ai cancelli si rimane incantati nel veder comparire non un semplice cimitero ma una vera e propria "città dei morti", estesa a perdita d'occhio e che si inerpica lungo i fianchi di ripide colline, completamente immersa nel verde. Solo,le bianche guglie dei monumenti funerari , simili a delle chiesette neogotiche, sbucano tra le piante e i cespugli, con i loro marmi così fittamente lavorati da sembrare pizzi.
Non mancano rappresentazioni macabre e oscure, come quelle di fanciulle avvolte nel loro sudario, di figure che tendono tra le mani un teschio o che vengono rapite dalla spietata mietitrice.
Le gallerie del cimitero custodiscono poi gli esempi più belli dell'arte funeraria italiana di età romantica ed è davvero incantevole passeggiare sotto questi lunghissimi portici contonrati di splendide statue di marmo...
(Da "Staglieno, la morte si fa bella" - Ritual N 01 Gen/Feb, 2000)

2 commenti:

Nick ha detto...

A quando il cimitero di Poggioreale?

EDU ha detto...

Nella prossima puntata ci sarà un luogo che conosci mooolto bene.
Dopo mi leggo la tua intervista a Sawyer.