lunedì 4 luglio 2011

UN UFFICIO DI ALTRI TEMPI

Era da tempo che volevo farlo e alla fine dopo molte giornate di lavoro (aka rottura di schiena) ci sono riuscito: da oggi Lunedì 4 Luglio ho un nuovo ufficio!
L’ho assemblato nel garage con materiale vecchio e riciclato. Quindi non aspettatevi qualcosa in stile Ikea come nella foto sopra…Siete fuori strada!
Ecco alcuni elementi peculiari del mio “ufficio di altri tempi”:

- Scrivania costruita dal sottoscritto con vecchie assi di legno e mobili riciclati.
- Armadietto adibito a libreria giuridica
- Salottino adibito alla lettura comprendente due poltrone e un tavolino in paglia con annesse vecchie riviste di arte,mistero, cultura, musica, storia (roba che era sepolta in scatoli polverosi da anni…)
- Computer RIGOROSAMENTE senza internet e SOLO per scrivere.
- Panca per gli addominali
- Mountain Bike pronta per passeggiate serali all’aria aperta
- Luce naturale o in alternativa vecchie candele anche se preciso ho l’energia elettrica ma non voglio abusarne.
- Silenzio, silenzio, silenzio, silenzio, silenzio.

Ovviamente ci sono cose che renderebbero ancora più confortevole il mio nuovo studio. Penso ad es. a un frigo per vivande varie oppure alla libreria di saggistica e narrativa che ho in casa ma sarebbe il tutto troppo confortevole e io NON VOGLIO le comodità.
Voglio concentrazione, voglio muovermi, voglio vivere, lavorare, studiare e riflettere senza distrazioni.
Per i prossimi mesi (diciamo fino a Ottobre) sono a posto. Con l’entrata della stagione fredda, forse dovrò organizzarmi con qualcosa per il riscaldamento ma ho già adocchiato la vecchia stufetta a carbone di mia nonna che potrebbe fare al caso mio. Il suo inconfondibile odore mi riporta indietro nel tempo e già mi fa sognare deliziose giornate invernali, trascorse a riassaporare il passato.
Finalmente ho la mia isola di pace.

10 commenti:

Nick ha detto...

Beato te. Io non vedo l'ora di comprarmi un appartamento più grande, in modo da potermi permettere la mia "sala Hobbies", cioè il mio studiolo con annessa libreria, dvdteca e zona musica.
Prima o poi arrivaerà; non ho perso la speranza.

Ferruccio gianola ha detto...

Cavolo, cosa vuoi di più, sembra uno splendore da come lo hai descritto:-)

liber@discrivere ha detto...

direi un luogo bucolico! e bravo Edu!

TIM ha detto...

complimenti, c'è tutto quello che si può volere! e non c'è tutto quello che, come dici tu, potrebbe distrarre. interessante la bici: anche l'attività fisica è importante quando si fa un lavoro come il tuo! tanti auguri per il tuo piccolo paradiso!
Temistocle

Alex McNab Girola ha detto...

Tranne per la mancanza di Internet, per strumento fondamentale di lavoro e non solo di svago, sembra davvero bellissimo. Complimenti!

Cripto ha detto...

ti invidio edu! io per ora mi devo accontentare della mia camera da letto! ma passata la stagione cercherò anche io di farmi il mio studio! ;)

EDU ha detto...

Grazie a tutti per gli splendidi commenti. ^__^

Clau nel garage ha detto...

coraggioso!

angie ha detto...

Un ufficio da investigatore del paranormale come D.Dog che ne dici?

Io ti ci vedrei..
Ciao
Angie

EDU ha detto...

Ciao Angie
Sarebbe il mio sogno. ^__^
Un saluto e vengo a leggerti presto.
Grazie.