martedì 11 ottobre 2011

I FIGLI DI BARUC

Non conoscete Baruc? Allora prima leggete qui

5 commenti:

Nick ha detto...

La realtà supera sempre la fantasia, eccone un altra prova.

Gianluca Santini ha detto...

Concordo con Nick, con la differenza che almeno Baruc aveva la scusa della Pandemia, qui invece siamo immersi nella quotidianità, e proprio per questo la storia ha ancora più impatto... E inoltre questa pratica di contattare le proprie vittime su internet non è nemmeno nuova...

Ciao,
Gianluca

Fra Moretta ha detto...

Mi ricorda parecchio il caso del cannibale di Rothenburg,che cercava su Internet vittime volontarie.(e almeno una,un poveraccio afflitto da depressione, l'ha trovato...)
Però Baruc c'entra poco cannibalismo a parte,lui era un fanatico religioso che aveva portato agli estremi l'idea della comunione,questo qui invece è più un caso patologico ascrivibile ai modeni serial killer cannibali.(oltrettutto se avesse fatto una terza vittima sarebbe stato da considerare un serial killer vero e proprio)

EDU ha detto...

@Nick

Di recente succede spesso

@Gianluca e Fra

Mizzica lo avete letto sul serio il mio Survival Blog! ^__^
Non oso oppormi ai vostri logici e condivisibili pareri.
Il lettore ha sempre ragione. ^__^
Grazie mille.

angie ha detto...

La conosco questa storia, il cannibale che voleva il permesso delle sue vittime, già le contattava e cercava il loro consenso.
Che lealtà...
Angie.