lunedì 20 febbraio 2012

DOMANI E' CARNEVALE!

Domani è Martedì Grasso o, per meglio dire, è Carnevale!
Come ogni anno segnalo questo post storico/folcloristico, scritto dal sottoscritto qualche tempo fa. Lo segnalo più che altro per quei lettori che se lo sono perso finora.
Intanto da qualche giorno un dubbio mi attanaglia non poco e mi rende malinconico.
Dove sono finite le machere del passato?
Dove sono Arlecchino, Pulcinella, Rugantino, Pantalone, Colombina?
La tradizione scompare velocemente e lascia il posto a maschere nuove, indubbiamente affascinanti, ma che poco hanno a che fare col nostro retaggio culturale e sociale.
In strada non vedo più i personaggi di quando ero ragazzo e un poco ne sento la mancanza.

3 commenti:

angie ha detto...

Hai scritto un ottimo articolo, personalmente è da molto che non seguo il carnevale...dopo aver vissuto tanti anni fa un'esperienza poco simpatica proprio in un giorno di carnevale, mascherata e con tanta voglia di divertirmi...
Da allora Non sono riuscita più a festeggiare..
Peccato..
Angie

Nick ha detto...

"In strada non vedo più i personaggi di quando ero ragazzo e un poco ne sento la mancanza. "

Non sei il solo, credimi.
Pensa che quando eravamo bambino io non vedevo l'ora di partecipare alle recite scolastiche carenevalesche per interpretare Arlechino o Brighella.
Tempi passati.... :(

EDU ha detto...

@Angie
Il Carnvale è un giorno di eccessi per antonomasia e qualche stupido può anche oltrepassare il segno.
Ricordo che quando ero piccolo qualche mio coetaneo riempiva della clave di plastico di chiodi e carte, facendole diventare delle vere e proprie armi.
Non a caso molto spesso si scatenava una guerriglia.
Altri tempi...

@Nick
Altri tempo, vecchio mio :(