domenica 1 aprile 2012

IMPERDIBILI IN EDICOLA


Settimana di passione quella appena trascorsa. Nei prossimi giorni capirete il motivo. Purtroppo, come spesso accade, ho dovuto mettere da parte il blog ma settimana prossima si riparte!
Ho in mente alcuni post molto interessanti e particolari su cinema, misteri e musica, che poi sono i temi che affronto maggiormente, insieme ai libri (miei e altrui).
Stay tuned!
Mi limito questa domenica a segnalare due uscite in edicola che non mi perderò assolutamente. Il nuovo romanzo "Segretissimo" di Claudia Salvatori, autrice che stimo molto e di cui apprezzo lo stile unico e originale e il ritorno del mio amico Bruno Brindisi in una storia inedita pubblicata sul nuovo "Almanacco della Paura", che ormai colleziono dal primo imperdibile numero!
Insomma "roba buona" come dice C. Slater in "Intervista col Vampiro".
Mi limito s segnalare per ora, sperando di approfondire in seguito.

Almanacco della Paura 2012
L’eliminazione

Soggetto e sceneggiatura: Roberto Recchioni e Mauro Uzzeo
Disegni: Bruno Brindisi
Copertina: Angelo Stano

Sinossi e presentazione
Invitato come spettatore a un talent show al quale partecipa la sua nuova fiamma, l’inquilino di Craven Road diventa ostaggio di un gruppo di terroristi che, armi in pugno, si impossessa dello studio. Il loro scopo è quello di proseguire con lo spettacolo, prendendo però alla lettera il concetto di “eliminazione”! A completare l'Almanacco, 82 pagine di articoli a colori, dedicati ai nuovi maestri del cinema dell'Orrore, al destino di essere freak e ad Anne Rice, la regina dei vampiri belli e dannati, oltre alla consueta carrellata su libri, film, telefilm e videogiochi dell'annata Horror.

Sinossi
Che cosa porta Kira von Durcheim a Monaco nel 1936, in compagnia di Rudolf Hess e Heinrich Himmler? Là sorge la prima Lebensborn Haus, dove si sta forgiando l’umanità futura. I gerarchi nazisti hanno un piano per germanizzare il mondo: donne e uomini selezionati, rigorosamente ariani, si accoppieranno per dare alla razza superiore una prole sempre più numerosa. Kira è la persona giusta per seguire la “casa” appena fondata in territorio francese, quasi un primo passo in vista dell’occupazione armata. In missione a Parigi dovrà reclutare donne per la causa, in compagnia di un ufficiale delle SS incaricato di sedurle. Ma qualcuno trama contro il progetto Lebensborn. Qualcuno che non esita a uccidere con orrenda spietatezza. Un nemico che minaccia alla radice la sopravvivenza stessa del Reich millenario.

3 commenti:

angie ha detto...

Ovviamente quando si tratta di D.Dog, mi inviti a nozze, purtroppo è una delle poche volte che la storia non mi è piaciuta...pur trovandola molto significativa... direi molto meglio l'ordinario mensile :l'assassino della porta accanto.
Questione di punti di vista comunque.
Grazie..per questo amore condiviso.
Ciao
Angie

Nick ha detto...

L' Almanacco di Dylan Dog l'ho già preso e apprezzato...purtroppo invece la Salvatori non è molto nelle mie corde.
Parere personale come sempre, ciao.

EDU ha detto...

@Angie
Non l'ho ancora letto ma ti ringrazio per il tuo parere. So che sei una fedele lettrice quindi ne terrò conto.
A presto

@Nick
Figurati, no problem. Cmq i Segretissimo sono sempre interessanti da leggere anche quelli di Claudia.