venerdì 16 luglio 2010

IL RITORNO DELLA PANTERA NERA!

Avevamo perso le tracce della pantera nera nel 2008, al confine impervio e montuoso, tra le regioni di Campania e Puglia, dove un grosso felino aveva gettato nel panico la comunità contadina locale e in seguito le forze dell'ordine, che invano avevano tentato di braccarla.
Ecco un mio vecchio post sull'argomento:
http://ilmondodiedu.blogspot.com/2009/07/una-pantera-assassina-nelle-campagne.html

Notizia di questi giorni è l'avvistamento di un'altra pantera in Sicilia ( di sicuro non ha preso il treghetto allo stretto di Messina...) e precisamente a Palermo e dintorni, dove sta suscitando non pochi timori nella popolazione.

Vi riporto alcune notizie Ansa:

(ANSA) - PALERMO, 22 GIU - Alcuni residenti giurano di avere visto aggirarsi a Palermo, per le strade di Borgo Nuovo, una pantera dal manto nero. Una donna e il figlio sostengono di essersi imbattuti nell'animale questa mattina, a due passi dalla loro abitazione in via Bronte. Un altro testimone ha raccontato di avere sentito un ruggito nel cuore della notte. Insomma ce n'e' abbastanza per aprire la caccia, anche se con tutte le cautele e le riserve del caso. Quattro squadre della Guardia Forestale stanno perlustrando la zona con l'ausilio di un elicottero.

(ANSA) - PALERMO, 4 LUG - Una pantera, che si aggira a Palermo da una settimana, e' stata avvistata la notte scorsa in una strada del quartiere Borgo Nuovo. A dare l'allarme e' stata una donna che stava rincasando. Le ricerche, con l'intervento della Guardia forestale, sono state senza esito. La gabbia montata nella pineta sopra via Bronte, in cui e' stato sistemato un maialino come esca vivente, e' rimasta vuota. Attorno sono state sistemate delle telecamere.

(ANSA) - PALERMO, 15 LUG - La pantera che da alcune settimane viene avvistata a Palermo, e' stata fotografata ieri sera in via Bronte, dove era stata segnalata per la prima volta. Ad immortalarla in alcuni scatti sono state le guardie del Corpo Forestale, impegnate nella cattura del felino tra Borgo Nuovo, Torretta e San Martino delle scale. L'esemplare non sarebbe un cucciolo, come era stato ipotizzato in un primo momento.

Ecco poi una testimonianza dettagliata dell'avvistamento: http://www.livesicilia.it/2010/06/30/ho-visto-la-pantera/

Insomma, un felino, forse di taglia piccola ( quello avvistato tra Benevento e Foggia sembra essere una belva in confronto...), sta mettendo in scacco le proverbiali capacità umane di "caccia al mostro" ( una sorta di reminescenza di tempi ormai persi nell'oblio del tempo). L'uomo moderno, ora, ha dalla sua tecnologia e armi sofisticate, ma una pantera ( o più pantere a quanto pare...) infesta ancora i nostri boschi e le nostre campagne, indisturbata, evocando nella popolazione inerme, timori ancestrali e brividi dietro la schiena. Nell'anno di nostro Signore 2010, è una cosa che dovrebbe far riflettere... Il passato ritorna sempre e stavolta ha la forma allungata di un essere che ha il colore della notte e canini aguzzi come quelli di un vampiro

2 commenti:

Alex McNab ha detto...

Ma se dico che quasi quasi spero che questa pantera si mangi un paio dei tizi che le danno la caccia, risulto troppo bastardo?

eddyworld ha detto...

Poi si scatenerebbe suo serio la caccia al mostro e sarebbe un'ecatombe in stile "Il Patto coi lupi".
Io spero solo che sia un esemplare cresciuto in casa ( seppur contro natura) e non uno allevato nei circhi altrimenti prima o poi ci scappa davvero il morto...