mercoledì 15 giugno 2011

LETTURE PER L’ESTATE


L’estate avanza inesorabilmente quindi come mio solito segnalo una serie di libri che cercherò di leggere durante questi mesi pieni di sole e di caldo (magari organizzando una macumba per la pioggia tra una lettura e l’altra):

- La Festa di Orfeo, Javier Màrquez Sànchez (già iniziato, mi sembra davvero un bel romanzo di genere. Presto recensione e forse intervista all’autore).

- La Chiesa Elettrica, Jeff Summers (già iniziato. Assolutamente una mirabile fusione di fantascienza catastrofica e violenza tipicamente pulp. Sono già alla ricerca del successore sempre per Urania, visto che si tratta di una trilogia. Il terzo capitolo verrà pubblicato a breve in edicola).

- Il Mondo degli Aquiloni, Keith Roberts (Urania, 1990).

- A pochi passi dal sole, Walter Tevis (Urania, 1992).

- Il Paradiso del Diavolo, J.G. Ballard (Baldini & Castoldi,1998)

- La Morte sotto chiave (I delitti della camera chiusa), AAVV (Giallo Mondadori, 1996. D’estate è doveroso leggere dei gialli…Almeno per me).

- Il Fiume dell’Anima, Dean Koontz (rimandato da molto tempo, spero di leggerlo in questi mesi)

- La Storia di Lisey, Stephen King (rimandato da molto tempo, spero di leggerlo in questi mesi)

A presto per ulteriori aggiornamenti.

5 commenti:

TIM ha detto...

Io ho appena deciso dove andare in vacanza (ma non ve lo dico, per adesso, neanche sotto tortura!) ma so giò che portero il buon Cybook con dentro decine e decine di titoli, tra cui quelli di molti amici che ho 'dovuto' trascurare in questi mesi. Se dovessi consigliare un libro, sicuramente direi quello che sto leggendo in questo momento: La progenie, di G. Del Toro e C. Hogan. Bellissimo e poi è a 5 euro; una combinazione perfetta!
Temistocle

EDU ha detto...

Ho letto sul blog di Girola de La progenie, di G. Del Toro e C. Hogan.
Sicuramente lo prenderò a breve. Mi sembra molto interessante. Per il resto ho anch'io ebook e anche fumetti da leggere. Magari ne parlerò in un post a parte. ^__^

Nick ha detto...

Fortunelli, che siete. Le mie vacanze sono ancora lontane, però tra qualche giorno mia moglie dovrà andare in visita da sua madre per una settimana, ed allora ci darò dentro con Dvd, fumetti e libri. Mi sa che saranno quelle le mie vere vacanze. LOL

liber@discrivere ha detto...

ottimi consigli Edu, grazie! non so che libri porterò nelle spiegge assolate di Miami Beach, vedremo... ;)

EDU ha detto...

@Nick

Niente vacanze per me tranne i weekend al mare o in giro. Belli i periodi quando sei solo a casa: cibo schifoso, libri e film. Il paradiso!!! ^__^

@Donata
Vai davvero a Miami? Attenta a Dexter!!! ^__^